HomeNewsRecenti

La santità possibile

Don Mario Ciceri e Armida Barelli

Un breve scritto del Vicario Generale, Mons. Franco Agnesi, sulla figura dei due nuovi beati ambrosiani, Armida Barelli e don Mario Ciceri, che saranno beatificati in Duomo il prossimo sabato 30 aprile. Essa ci aiuta a meditare sulla nostra vita cristiana:

“In queste righe vorrei soffermarmi sul fatto che Armida e don Mario sono beatificati insieme. Le coincidenze custodiscono sempre un segno che possiamo considerare solo casuale, magari a volte un impaccio, e invece spesso accendono una luce. Ciò che li unisce è il Battesimo e dal Battesimo il cammino cristiano incarnato nella loro storia di incontri, decisioni, sofferenze e gioie e nutrito dalla Parola di Dio e dall’Eucaristia. Per noi è l’occasione di ripensare alla nostra «storia» con Gesù nell’amicizia, nelle scelte, nelle fatiche e nelle gioie. Ciò che li unisce è anche il «secolo breve» del Novecento, segnato per loro da due guerre mondiali e da progetti di rinascita e riscatto per i giovani della parrocchia e le ragazze italiane. Per noi è l’occasione di chiedere il dono della creatività per immaginare il nostro prossimo futuro anche culturale e politico. Li unisce anche l’amore alla Chiesa vissuto nel loro tempo, con stile diverso, con alleanze e collaborazioni ordinarie e straordinarie, ma sempre da discepoli missionari. Per noi è l’occasione di sognare una Chiesa capace di una comunione più intensa e diversificata e di una missione più libera e coraggiosa”.

COMMENTS